IL FUTURO È NELLE NOSTRE MANI

created; $time = date('h:i', $timestamp); $day_month = date('d/m', $timestamp); $year = date('Y', $timestamp); $html = '
'; $html .= ''. $time . ''; $html .= '' . $day_month . ''; $html .= '' . $year . ''; $html .= '
'; print $html; ?>
Ottavo incontro in Provincia, verso la consegna dei piani d’azione per l’energia sostenibile e un’edilizia eco-compatibile

L’assessore provinciale all’Ambiente Paolo Dalla Vecchia, ha presentato l’ottavo incontro plenario dal titolo “Edilizia innovativa per il Progetto 202020: il futuro è nelle nostre mani!”, seminario per progettare azioni virtuose con i Comuni veneziani nel Patto dei Sindaci, che si terrà l’8 ottobre alla fiera di San Donà di Piave. Ormai giunti alle fasi finali e più importanti per la redazione dei Piani d’azione per l’energia sostenibile (Paes), l’evento plenario consentirà di mostrare le migliori idee e interventi per ridurre le emissioni nocive per il clima, specie in edilizia. Dalla Vecchia ha ricordato il percorso avviato nel 2010 dalla Provincia per promuovere il Patto dei Sindaci, l’iniziativa che coinvolge le città europee nella strategia per la sostenibilità energetica e ambientale. Il Patto prevede che i Comuni si impegnino in modo concreto nella lotta al cambiamento climatico attraverso interventi che modernizzino la gestione amministrativa e influiscano sulla qualità della vita dei cittadini. Lo scopo è quello di raggiungere e migliorare l’obiettivo 20-20-20, tre volte venti per il 2020: il 20 per cento di risparmio energetico, il 20 per cento di riduzione delle emissioni di anidride carbonica, di aumentare fino al 20 per cento la percentuale di fonti rinnovabili nel consumo energetico finale e quella dei biocarburanti nei trasporti fino al 10 per cento, entro il 2020. «La giornata dell’8 ottobre – ha sottolineato l’assessore Dalla Vecchia – servirà ai Comuni e al comparto economico e produttivo per conoscere meglio la sostenibilità nell’edilizia e la normativa per il risparmio energetico non solo relativamente alle nuove costruzioni ma anche nel recupero e nell’ammodernamento edilizio. Un aspetto molto importante questo che potrebbe aiutare una riqualificazione anche nel comparto turistico in cui la provincia di Venezia è leader assoluto». Alla presentazione, c’erano anche gli assessori provinciali Emanuele Prataviera (Viabilità) e Giacomo Grandolfo (Trasporti), Norbert Lantschner ideatore e fondatore di “CasaClima” el presidente della Fondazione ClimAbita,  Paola Montagner presidente del  network “CasaClima” di Venezia, oltre a Ildebrando Lava, presidente Confartigianato San Donà di Piave. http://www.provincia.venezia.it