Assessorato alle Politiche Ambientali - Rischio idrogeologico

Finanziamenti

Alla Provincia è conferita  la funzione relativa alla programmazione, progettazione, approvazione ed esecuzione degli interventi di difesa idrogeologica funzionali alla prevenzione dei dissesti e alla messa in sicurezza della rete viaria della provincia per la prevenzione di rischi idraulici legati a  fenomeni di subsidenza, mareggiate,  intrusione salina, e altri fenomeni connessi alla rete idrografica minore.

Poiché è possibile intervenire con azioni adeguate al fine di  prevenire e ridurre le situazioni di dissesto, l'amministrazione provinciale cofinanzia con i canoni del demanio idrico trasferito dalla Regione  gli interventi inseriti nel piano delle acque, cui contribuiscano  anche   i comuni stessi e/o altri enti.

La Regione Veneto, con D.G.R.V. n. 1578/2014 e 1765/2014 ha stanziato a favore della  Provincia  € 489.397,50 riferiti ai canoni 2008-2013, tali risorse saranno  introitate nel 2015 e utilizzate per cofinanziare :

  • la redazione/aggiornamento/revisione dei piani delle acque
  • la realizzazione degli interventi idraulici .

A tale scopo la Provincia sta predisponendo un bando per l’accesso da parte dei Comuni, altri enti a tali finanziamenti, che sarà presentato nel corso della giornata dedicata alla verifica dello stato di attuazione del piano delle acque, in programma per il prossimo 28 novembre 2014, dalle ore 9.00.

Ad oggi la Provincia  ha cofinanziato:

  • 22 Comuni per la redazione del Piano delle Acque per un importo complessivo pari a € 188.319,37;
  • 15 interventi idraulici per un importo complessivo pari a € 1.282.224,24.