Assessorato alle Politiche Ambientali - Servizi al cittadino

Scadenza al 31 dicembre per la conformità degli impianti termici civili superiori ai 35 kw.

created; $time = date('h:i', $timestamp); $day_month = date('d/m', $timestamp); $year = date('Y', $timestamp); $html = '
'; $html .= ''. $time . ''; $html .= '' . $day_month . ''; $html .= '' . $year . ''; $html .= '
'; print $html; ?>
Il 31 dicembre 2012 scade il termine per presentare la dichiarazione di conformità degli impianti termici civili di potenza superiore ai 35 kW, ovvero il rispetto delle caratteristiche e dei limiti emissivi previsti dalla legge 152/2006.

Per gli impianti termicidi potenza superiore ai 35 kW il libretto di centrale  deve essere integrato, a cura del responsabile dell'esercizio e della manutenzione dell'impianto, da un atto in cui si dichiara che l'impianto è conforme alle caratteristiche tecniche previste dall'art 285 ed è idoneo a rispettare i limiti previsti dall'articolo 286 del D.Lgs. 152/2006. Sono soggetti a questa procedura tutti gli impianti in esercizio alla data di entrata in vigore della parte quinta del presente decreto.
Il libretto inoltre entro la stessa data deve essere integrato con le indicazioni delle manutenzioni ordinarie e straordinarie necessarie ad assicurare il rispetto  dei valori limite. Tali atti integrativi devono essere inviati all'autorità competente entro 30 gg dalla loro redazione.
Si ricorda che le denunce trasmesse ai sensi dell'art 285 del D.Lgs 152/2006 prima dell'entrata in vigore del decreto possono essere utilizzate ai fini dell'integrazione del libretto di centrale.
Si ricorda che la Provincia è l'autorità competente per tutti i comuni con un numero di abitanti inferiore alle 30.000 unità pertanto per i comuni di Venezia, Mira, Chioggia, San Donàdi Piave la competenza è delle singole Amministrazioni comunali.
Nella sezione documenti è a disposizione l'Avviso di Scadenza a firma del dirigente di settore.